Palermo, condanna di 6 anni al ladro che ferì impiegati market

PALERMO. Il gup di Palermo, Agostino Gristina, ha condannato a sei anni Massimiliano Calabria per tentativo di rapina e lesioni personali. L'uomo, nel maggio scorso, era entrato nel supermercato Todis di via dell'Orsa Minore a Palermo e, minacciando il cassiere con un coltello aveva, tentato di farsi consegnare l'incasso. Il direttore del supermercato era accorso in aiuto del cassiere che era stato bloccato da Calabria.
I due riuscirono a fermare il rapinatore con l'aiuto di un impiegato, ma Calabria, dimenandosi,  ferì col coltello il direttore e il dipendente del supermercato.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati