Fabi a Unicredit: no discriminazioni su precari Setesi

PALERMO. "Sarebbe assurdo che ad alcuni ex dipendenti Setesi, diventati negli ultimi mesi precari, venisse negata la possibilità di cogliere l'opportunità di transitare in Unicredit". Lo ha detto il vicecoordinatore nazionale della Fabi Unicredit Group, Carmelo Raffa.
"Per quanto ci riguarda - ha aggiunto - chiederemo nei prossimi giorni ai vertici aziendali di praticare per tutti gli interessati criteri improntati alla massima trasparenza ed equità, per rispettare l'accordo recentemente stipulato in materia di esodi e nuove assunzioni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati