Incidenti sul lavoro a Palermo, morto un operaio dell’Amat

La vittima si chiamava Francesco Franzella, 58 anni. È stato trafitto da una molla pneumatica che lo ha colpito mentre stava lavorando in officina. Indagine interna dell’azienda

PALERMO. Un operaio di Monreale di 58 anni, Francesco Franzella, è morto trafitto da una molla pneumatica che lo ha colpito tra il torace e il collo mentre stava lavorando all'interno dell'officina dell'Amat, l'azienda per il trasporto pubblico di Palermo. L'operaio stava effettuando dei lavori su un autobus. All'Amat sono giunte due ambulanze; gli operatori sanitari hanno cercato di rianimare il lavoratore, senza riuscirci. Indaga la polizia, in azienda è arrivato anche il magistrato.
L'Amat, l'azienda per il trasporto pubblico locale di Palermo, ha avviato un'indagine interna per ricostruire la dinamica dell'incidente mortale di cui è rimasto vittima Franzella.
"Bisognerà capire perché nonostante vengano applicate tutte le misure di sicurezza, ancor oggi assistiamo a fatti così gravi - si legge in una nota dell'Amat - I vertici sono vicini ai familiari della vittima ed esprimono piena solidarietà".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati