Giornata importante per i rifiuti a Caltanissetta

Oggi si deciderà se l'Ato Ambiente riceverà un'anticipazione di 800 mila euro, destinati a pagare i netturbini, e se il Comune pagherà i debiti verso il gestore della discarica Siculiana

CALTANISSETTA. I cassonetti di Caltanissetta sono ancora stracolmi di rifiuti, mentre Ato Ambiente e il Comune sono ancora alla ricerca di soldi. Oggi è prevista la riunione convocata dal prefetto per mediare la vertenza dei lavoratori di Nissambiente in sciopero da sei giorni perché non hanno ancora ricevuto lo stipendio di ottobre. Nel frattempo, la discarica Siculiana ha chiuso i cancelli agli automezzi della spazzatura del capoluogo, poiché il Comune non ha ancora pagato il gestore. Oggi si saprà se l'Ato riceverà l'anticipazione di 800 mila euro da parte dell'Aipa e se il comune verserà la somma, circa 300 mila euro, al titolare della discarica di Siculiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati