Il cadavere carbonizzato alla Favorita I carabinieri: "E' di un barbone"

Trovate anche diverse bottiglie di alcolici che probabilmente l'uomo aveva bevuto. Sarebbe morto bruciando stoppie e legna per proteggersi dal freddo

PALERMO. Sarebbe quello di un barbone, secondo quanto riferiscono i carabinieri, il cadavere trovato carbonizzato nel parco della Favorita, a Palermo. In un anfratto sono state trovate diverse bottiglie di alcolici e probabilmente l'uomo, che aveva bevuto, stava bruciando stoppie e legna per proteggersi dal freddo.    
Secondo alcune persone che fanno abitualmente jogging nel parco, potrebbe trattarsi dell'"uomo dei cani", come veniva chiamato un barbone che da tempo si aggirava in quella zona.     
I vigili del fuoco hanno spento le fiamme che si stavano propagando alla vegetazione. Sul cadavere è stata disposta l'autopsia. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati