Gourmet, vini e sapori siciliani “serviti” in radio

Tutto pronto per la nuova trasmissione radiofonica in onda da venerdì 19 su Rgs. A partire dalla Sicilia, verrà esplorato il mondo enogastronomico italiano ed estero con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Conduce Francesco Sicilia

PALERMO. Il gusto e il vino siciliano (e non solo) protagonisti in radio. Sono questi gli ingredienti principali di “Gourmet”, la nuova trasmissione di enogastronomia che andrà in onda a partire da venerdì 19 novembre su Rgs.
Condotto da Francesco Sicilia, il nuovo programma radiofonico sarà trasmesso alle 19.25 ogni venerdì, sabato e domenica per un totale di 50 puntate. Cinquanta minuti di chiacchiere, interviste, e anche musica durante i quali un ospite in studio, diverso per ogni puntata, interverrà sull'argomento del giorno insieme con altri ospiti, in collegamento telefonico. La trasmissione si concentrerà su «tutto quello che riguarda il gusto partendo dalla Sicilia, ma non solo cibo e vino nostrani - afferma Francesco Sicilia - daremo un'occhiata anche a tutto ciò che succede in Italia e, perché no, all'estero».
«Una finestra sull’enogastronomia di qualità – spiegano Gaetano La Mantia e Marco Volpe, di Ep Media, ideatori di “Gourmet” -, andando oltre le notizie ufficiali, ascoltando la voce dei diretti interessati: produttori, enologi, giornalisti specializzati ma anche i gusti della gente». A disposizione degli ascoltatori, infatti, ci sono un indirizzo di posta elettronica (gourmet@epmedia.it) e un numero per gli sms (3201666895) ai quali il pubblico potrà inviare segnalazioni che riguardano l'universo enogastronomico.
Si inizia, dunque, venerdì con il tema “Il vino che resiste”. Ospite della prima puntata sarà Fabrizio Carrera, direttore del settimanale on-line di enogastronomia Cronachedigusto.it. Insieme a lui si cercherà di capire se anche per il vino è tempo di crisi e in che modo esso riesce a fronteggiarla. In collegamento telefonico il presidente di Assovini Sicilia, Diego Planeta, e il direttore generale di Assoenologi, Giuseppe Martelli.
Nella seconda puntata, in onda sabato 20, si parlerà invece di vini naturali, quei vini in cui gli interventi artificiali vengono ridotti al minimo per evitare di modificare la struttura del prodotto. In studio con il conduttore ci sarà Luigi Salvo, giornalista di enogastronomia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati