Ferrari, Domenicali: “L’anno prossimo dobbiamo farcela”

Il capo della scuderia ha inviato una lettera ai presidenti dei club dei tifosi delle 'rosse' dopo la delusione di domenica

MODENA. Il capo della scuderia Ferrari di F1, Stefano Domenicali, ha inviato una lettera ai presidenti dei club dei tifosi delle 'rosse' a due giorni dalla delusione mondiale di Abu Dhabi, con il titolo iridato scivolato dalle mani di Fernando Alonso, dicendo "dobbiamo farcela".    
Domenicali cerca di razionalizzare lo smacco e lancia nuovi propositi di rivincita per la stagione 2011 del Cavallino. "Cari tutti - si legge nel messaggio - ho voluto lasciar passare un giorno prima di rivolgermi a voi, cari amici sostenitori. Il duro colpo di domenica ha per un attimo appannato in me e in noi tutti l'orgoglio di essere stati capaci di ritornare a guidare la classifica del Mondiale nella parte più combattuta della stagione ed aver contribuito a fare del campionato 2010 uno dei più avvincenti che si ricordino. Siete abituati a sentirmi dire che non bisogna trovare scuse e che bisogna guardare avanti. Mai come in questo momento è vero  - prosegue Domenicali -: anche se sono otto mesi che ci battiamo con un impegno continuo ed intenso. Questo amaro secondo posto nel campionato 2010 ci dice due cose: la prima è che siamo in grado di farcela, la seconda è che dobbiamo farcela. Dobbiamo farcela per il nostro presidente, per il gruppo Fiat al quale apparteniamo, per l'Italia e per voi tutti che ci amate e ci sostenete sempre, togliendoci una parte del peso nei momenti difficili. Grazie, inoltre e soprattutto, cari amici, a nome mio, della gestione sportiva e della Ferrari tutta per il prezioso e costante sostegno con il quale non avete mai mancato di supportarci. Un caro saluto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati