"Si finge invalido per avere il pass auto": indagato ex assessore di Marsala

Accusato di truffa e falso Natale Galfano. Coinvolti anche i due medici che hanno contraffatto i certificati medici per ottenere l'attestato di invalidità

MARSALA. E' indagato per truffa e falso l'assessore comunale ai Servizi sociali di Marsala che avrebbe parcheggiato la sua auto negli spazi riservati ai portatori di handicap grazie ad una falsa attestazione di invalidità. Protagonista della vicenda Natale Galfano, 49 anni, fino allo scorso mese di agosto componente della giunta di centrosinistra di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani.
Nell'indagine, condotta della guardia di finanza, sono coinvolti anche due medici. Etrambi sono accusati di falso ideologico per avere redatto i certificati medici che Galfano ha presentato, al Comando dei vigili urbani di Campobello di Mazara, per ottenere il tesserino. Si tratta di Paolo Meduri, di 46 anni, e Giuseppe Stallone, di 59. Il primo, in servizio al distretto Asp di Castelvetrano, ad aprile 2008 aveva rilasciato un certificato medico nel quale attestava che l'assessore era stato riconosciuto invalido dall'Inail nel marzo 2006; mentre il secondo, medico di famiglia, lo scorso aprile certificò l'esistenza dell'handicap fisico che consentì il rinnovo del permesso. Ai tre indagati è stato notificato l'avviso di conclusione dell'inchiesta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati