Pastore tra i migliori otto

Il fantasista argentino tre volte a segno nel derby come Vialli, Nyers e Milito

PALERMO. Pastore come Vialli, Nyers e Milito. Con la tripletta realizzata domenica scorsa contro il Catania il fantasista argentino è entrato di diritto nella storia del campionato italiano. Dal 1929 infatti, cioè da quando la serie A è diventata a girone unico, solo altri otto giocatori erano riusciti a mettere a segno una tripletta in un derby. Meglio di lui hanno fatto solamente Vincenzo Montella e Josè Altafini capaci di segnare 4 gol con le maglie di Roma e Milan. Le sfide prese in esame riguardano le «classiche» più «sentite» del calcio italiano, cioè quelle di Milano, Torino, Roma e Genova.
Dopo essere entrato nella storia del Palermo come il primo giocatore a realizzare una tripletta nel derby siciliano tra Palermo e Catania, Pastore si ritaglia uno spazio importante anche negli almanacchi dell'intera serie A. Il primo giocatore a siglare tre gol in un derby si chiama Ernesto Tomasi, nel 1933/34 in Roma-Lazio 5-0. Un record eguagliato nel girone di ritorno dello stesso anno dal laziale Alejandro Demaría, che con le sue tre marcature segnò la rimonta della sua squadra biancoceleste da 0-3 a 3-3.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati