Panelle e Champagne, un incontro che stupisce ancora

La manifestazione, organizzata dal giornale on line Cronachedigusto.it e dal circolo Telimar, giunta alla sua terza edizione, ha raccolto oltre trecento partecipanti. Premiate anche le bollicine migliori tra le maison francesi presenti

PALERMO. Perfettamente riuscito, anche quest'anno, il matrimonio gastronimico tra lo champagne francese e le panelle palermitane. Un binomio celebrato nella serata dedicata alla manifestazione "Panelle & Champagne" che si è svolta al circolo Telimar. Uno dei simboli grastronomici palermitani, ha accompagnato la degustazione di oltre 36 etichette di champagne francesi, messi a disposizione dalle 25 maison che hanno partecipato all'iniziativa. Oltre trecento i partecipanti all'incontro, dagli intenditori ai semplici appassionati, che hanno potuto cercare l'abbinamento migliore tra questi due cibi, apparentemente molto lontani.
Organizzata dal giornale on line Cronachedigusto.it e dal circolo Telimar, la manifestazione è ormai giunta alla sua terza edizione. «Un'iniziativa - spiega Fabrizio Carrera, direttore di Croanchedigusto.it - che si è consolidata negli anni come un evento che vuole suggerire agli appassionati un modo diverso di bere lo champagne».
Durante l'iniziativa si è svolto anche il concorso per eleggere le bollicine preferite dai partecipanti: a vincere é stato il Wintertime di Pommery, mentre al secondo posto il De Sousa & Fils - Brut Tradition e al terzo il Taittinger - Nocturne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati