Cgil Sicilia, un giovane su 4 rinuncia a cercare lavoro

MESSINA. Un ragazzo siciliano su quattro ha rinunciato a cercare un'occupazione. Lo sostiene uno studio del Cerdfos, il centro studi della Cgil Sicilia, presentato stamani durante il direttivo provinciale del sindacato di Messina. «Ogni anno 250 mila giovani lasciano il Sud - ha detto Lillo Oceano, segretario della Cgil dello Stretto - e per il loro futuro non si fa nulla. Senza una scossa che riporti gli investimenti nel Mezzogiorno, che blocchi i tagli nelle pubbliche amministrazioni, nelle scuole e nelle università, senza una politica di sviluppo, il nostro territorio è destinato a un declino inarrestabile». Sul tema dei giovani e del loro futuro di precarietà e incertezza, la Cgil ha organizzato una manifestazione nazionale che si terrà il prossimo 27 novembre a Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati