Gioiosa Marea, perseguita una donna: arrestato

MESSINA. I carabinieri hanno arrestato a Gioiosa Marea (Me), G.N., 41 anni, per atti persecutori e osceni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo perseguitava una ragazza con continue provocazioni di natura sessuale. Prima l'uomo l'ha chiamata più volte al telefono al lavoro, pronunciando frasi offensive, poi ha iniziato a denudarsi davanti a lei e pubblicamente. Ieri mattina i militari lo hanno colto in flagranza, mentre si trovava completamente nudo. Alla vista dei carabinieri, l'uomo è andato su tutte le furie e, solo dopo una violenta colluttazione, è stato bloccato. Due carabinieri intervenuti hanno riportato traumi e contusioni giudicate guaribili in 8 e 15 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati