Fiera del Mediterraneo, il Comune rinnova la concessione

La delibera approvata dalla giunta ed è valida fino al 2045. Cammarata: “Abbiamo fatto la nostra parte”

PALERMO. "Abbiamo a cuore il futuro della  Fiera del Mediterraneo e per questo, come avevo annunciato, la  giunta comunale ha approvato stamane la delibera di rinnovo della concessione fino al 2045". Il sindaco di Palermo Diego  Cammarata sottolinea con queste parole l'approvazione della  proroga della concessione degli spazi all'Ente Fiera fino al  2045. Il provvedimento deliberato dalla giunta pone alcuni  paletti alla disponibilità al rinnovo e cioé la  predisposizione di un Piano industriale da parte dell'Ente Fiera  che dia soluzione alle questioni occupazionali e alla situazione  debitoria e apra la strada alla privatizzazione per la  realizzazione di un polo fieristico funzionale.      
"Il comune, dunque - aggiunge il sindaco - ha fatto la sua  parte ed è pronto a continuare a sostenere le ragioni di quelle forze imprenditoriali, sane e produttive, che intendono impegnarsi per il rilancio dell'Ente. Resta da vedere quello che la Regione intende fare per la parte di propria competenza. Se  manca la volontà e non ci sono le condizioni per dare vita ad  un piano di salvataggio e ad un serio progetto di rilancio la  Regione lo dica con chiarezza".     
 "E' chiaro - conclude Cammarata - che il nostro obiettivo  é di restituire alla città di Palermo un polo fieristico  moderno e proiettato sulla scena internazionale, gestito da  imprenditori che evitino il ripetersi di una gestione, come  quella commissariale dell'ultimo decennio, che ha mortificato  una realtà che avrebbe potuto, con una adeguata e lungimirante  politica di rilancio, offrire alle imprese siciliane una  occasione di crescita economica di sicuro rilievo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati