Berlusconi: "Non mi dimetto, Fini mi deve sfiduciare"

Il presidente del Consiglio non ha nessuna intenzione di mollare. "Deve agire in Aula, alla luce del sole e davanti agli italiani"

SEOUL. Nessuna intenzione di dare le dimissioni: se Gianfranco Fini vuole mi dovrà sfiduciare in Aula, alla luce del sole e davanti agli italiani. E' questa, secondo diverse fonti della maggioranza, la linea decisa a caldo dal premier Silvio Berlusconi al telefono da Seul con alcuni dirigenti e ministri del Pdl, dopo l'incontro fra Umberto Bossi e il presidente della Camera. Parole che, spiegano le stesse fonti, confermano come almeno "al momento" il presidente del Consiglio sia rimasto sulle posizioni di qualche giorno fa: ovvero non ci sono alternative all'attuale esecutivo e quindi niente governo-bis.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati