Sit-in vigili fuoco domani a Palazzo d'Orleans

PALERMO. Si svolgerà domani dalle 10 alle 14, con un sit-in davanti a Palazzo d'Orleans sede della presidenza della Regione, lo sciopero dei vigili del fuoco siciliani. Sarà il primo che ritroverà uniti, nel segno della protesta, tutti i sindacati di categoria: i confederali di Cgil Cisl, e Uil oltre a Confsal e Rdb.
I pompieri di tutta la Sicilia si fermeranno per quattro ore, domani, per protestare "contro la logica del ping-pong tra Regione, Protezione civile e ministero dell'Interno" che ha determinato la mancata corresponsione degli emolumenti maturati nei giorni della frana di Giampilieri, l'1 ottobre 2009, per l'attività straordinaria svolta. A un anno da quell'emergenza, i 2.200 vigili del fuoco, rileva una nota, "constatano che mentre i colleghi che fronteggiarono la situazione a l'Aquila nei giorni che seguirono al terremoto del 6 aprile, hanno avuto in buona parte, quanto loro dovuto, qui siamo ancora all'alba".
Anche ieri sera un incontro alla presidenza della Regione con la partecipazione della Protezione civile, si è concluso con un nulla di fatto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati