Nocerino: "La classifica? Guardiamola più avanti"

Il centrocampista, autore di un'altra super prestazione contro il Genoa, dice: "L'importante è dare continuità ai risultati"

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Corre, difende, ruba palloni e non disdegna qualche inserimento in fase offensiva. Altra prestazione super quella di ieri sera contro il Genoa per Antonio Nocerino. «Era troppo importante vincere - afferma il centrocampista napoletano al termine della gara - per tutto quello che abbiamo passato nell'ultima settimana. Adesso è importante dare un po' di continuità ai risultati, per questo bisogna pensare subito al Milan, e poi ci dedicheremo al derby».



Perché per lui - come ha detto più volte - giocare ogni tre giorni non è un problema. «Ci stiamo abituando e io personalmente non ho nessun problema. Stasera (ieri sera per chi legge ndr) abbiamo fatto una grande partita, non abbiamo mai sofferto se non in qualche lancio lungo per Toni. Certo potevamo fare qualche gol in più nelle tante ripartenze, ma a me sta bene vincere tutte le partite per 1-0». Tre punti che hanno portato il Palermo fuori dalla zona calda. «Classifica corta? Non lo so, io la guardo a marzo quando è più interessante».
Parole al miele per il suo capitano, ormai pronto al definitivo ritorno. «Sono contento per Miccoli, vedo che sta raggiungendo la forma ideale, il suo rientro per noi sarà come la ciliegina sulla torta. I fischi a Toni? Non c'ero quando giocava a Palermo, preferisco non giudicare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati