Multe ai motorini, gli studenti protestano bloccando corso V.Emanuele

Gli allievi dell'istituto nautico "Gioeni Trabia" contestano ed ottengono la zona parcheggio

PALERMO. Forte contestazione all'istituto nautico "Gioeni Trabia": dopo diverse multe trovate nei propri ciclomotori, è scattata la protesta da parte degli studenti con il blocco di corso Vittorio Emanuele. Non essendoci altri posti dove poter posteggiare, gli studenti sono soliti lasciare i ciclomotori nel marciapiede adiacente l'istituto.
Sorpresa e sdegno nel trovarsi multati dalla Polizia Municipale. Il rappresentante d'istituto Raffaele Sicari dice: " E' un nostro diritto avere un parcheggio per i motorini come in tutte le altre scuole. Abbiamo deciso di protestare in maniera forte ed abbiamo ottenuto quello che volevamo: l'area dove abitualmente posteggiamo i nostri motorini diventerà zona parcheggio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati