Nasce il coordinamento nazionale professori associati

PALERMO. Da Palermo a Trieste nasce il coordinamento nazionale dei professori associati. L'iniziativa sarà ufficializzata il prossimo 15 novembre a Roma, nel corso di un'assemblea nazionale nell'Università La Sapienza. Ne fanno parte docenti delle università di Bari, Cagliari, Genova, Insubria Varese-Como, Milano Bicocca, Palermo, Roma Tor Vergata, Siena, Torino, Trieste.
Il Coordinamento nasce "in risposta alle preoccupazioni dei professori universitari per le gravi conseguenze che il disegno di legge di riforma dell'università, attualmente in discussione alla Camera dei Deputati, avrebbe per l'università pubblica, la ricerca, la formazione e il diritto allo studio". Nel documento programmatico di indizione dell'assemblea di Roma si sottolinea come il ddl costituisca "la chiara espressione di una visione decisamente verticistica del governo degli atenei, a danno dell'autonomia e della democrazia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati