Catania, al via la campagna influenzale Asp

CATANIA. Partirà lunedì prossimo la campagna di vaccinazione antinfluenzale - antipneumococcica 2010-2011, promossa dal servizio di Epidemiologia e prevenzione dell'Asp Catania e coordinata dal responsabile Mario  Cuccia. Lo rende noto il direttore generale, Giuseppe Calaciura, sottolineando che fino al prossimo 15 dicembre sarà garantita la copertura dei soggetti maggiormente a rischio.   


"I più esposti all'influenza stagionale - spiega il dottor Cuccia - sono di certo gli anziani con più di 64 anni, i bambini e le altre categorie con maggior rischio di sviluppare complicanze della malattia. Considerato che solo nella nostra provincia gli ultra sessantenni sono 190mila prevediamo l'utilizzo di non meno di 210mila dosi di vaccino, e a tal proposito, visto che circa l'85% delle vaccinazioni vengono normalmente effettuate presso gli ambulatori dei medici di famiglia, rispetto agli anni passati abbiamo rimodulato l'offerta degli ambulatori, per soddisfare le esigenze di tutti. Inoltre, come avviene ormai da dieci anni, al vaccino antinfluenzale è associato il vaccino antipneumococco 23 valente, che trova particolare indicazione per la prevenzione delle polmoniti dell'anziano".  Oltre ai vaccini utilizzati negli anni passati (virosomiale, particolarmente indicato nei bambini per l'elevata sicurezza; adiuvato, destinato alla vaccinazione dell'anziano), quest'anno sarà disponibile, anche se in un quantitativo limitato, un nuovo vaccino somministrato per via intradermica, denominato Intanza:     "La dose di questo vaccino - spiega Cuccia - è inferiore dell'80 % a quella dei vaccini tradizionali, ha una modalità di somministrazione meno traumatica, con una siringa provvista di un piccolissimo ago ben tollerato che si ritrae automaticamente dopo la somministrazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati