L’Inter travolta dal Tottenham, Benitez: "Bale ha fatto la differenza"

I nerazzurri sconfitti per 3-1. A rischio il primato del girone. Il tecnico: “In difesa dovevamo essere più attenti”

LONDRA. E' stato Gareth Bale l'arma letale del Tottenham e l'Inter non ha avuto il nerbo per contenerlo. Il risultato alla fine è disastroso per i nerazzurri che a Londra hanno perso per 3-1. Una sconfitta che non pregiudica affatto la qualificazione, ma rende più difficile il primato del girone. Rafa Benitez - dopo la partita disputata dall'Inter contro il Tottenham nella tana del White Hart Lane gremito - fa la sua analisi sul crollo dei nerazzurri.  "Dovevamo gestire meglio la situazione - dice l'allenatore - perché Bale aveva spazio dietro e avremmo dovuto fare meglio l'uno contro uno. Ma non siamo riusciti in questa operazione e questo ha fatto la differenza".
Maicon sottotono? "Può essere. Bale ha velocità, fisicamente è forte, quando aveva spazio non era facile fermarlo. Maicon oggi ha avuto problemi con Bale".  Un po' di preoccupazione c'é soprattutto per l'emergenza infermeria, con Muntari che ha lasciato prematuramente il campo: "Sapevamo all'inizio che Muntari aveva un po' di carica al polpaccio, ma doveva giocare. Adesso dipende da noi: se vinciamo la prossima partita, passiamo". Cosa è accaduto, non lo sa spiegare di preciso ma una cosa è certa: "Quando si gioca in Inghilterra è diverso, si sente tutto, i tifosi, l'altra squadra che giocava contro i campioni d'Europa. Noi abbiamo avuto una buona reazione, ma dopo il terzo gol è finita la partita".       
Parla con amarezza e delusione capitan Zanetti, che spiega come Benitez sia abbattuto per l'alto numero di infortuni, ma dice: "Il terzo gol si poteva evitare e loro sono stati bravi soprattutto nel contropiede. Dobbiamo migliorare come squadra". "Ci sono tanti impegni - aggiunge - e per questo freschezza e concentrazione possono calare un po'".  Gioia in casa degli Spurs, che festeggiano fuori dai cancelli dello stadio. L'allenatore Harry Redknapp elogia Bale ("senza mancare di rispetto a Maicon, gli ha dato filo da torcere"), ma insiste sulla "brillantezza" e la "prestazione incredibile" di tutto il Tottenham: "Siamo stati la squadra migliore dall'inizio alla fine", rileva. "E' una delle più belle notti che i tifosi hanno visto a White Hart Lane", conclude.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati