Tentato omicidio a Palermo, condannato a otto anni

PALERMO. Condannato a 8 anni, Carmelo Vaccarella, titolare di un bar di via Fratelli Reber, nel quartiere Sperone. Nel maggio 2009 aveva tentato di uccidere Michele Mazza, titolare di un supermercato nella stessa via.
Vaccarella era stato arrestato subito dopo aver sparato a Mazza. Ad avvertire la polizia era stato l'ospedale Buccheri La Ferla, dove l'uomo era stato ricoverato. I due avevano avuto altre liti nei giorni precedenti e l'avvocato Mario Grillo, in difesa di Vaccarella, ha sostenuto che il colpo sarebbe partito inavvertitamente durante la colluttazione tra i due.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati