Rossi: "Meritavamo di più"

Il tecnico rosanero amareggiato dopo la sconfitta con la Lazio: "Si sono difesi per quasi 90 minuti, in questo momento non siamo molto fortunati"

PALERMO. E' amareggiato Delio Rossi che deve ingoiare un'altra sconfitta al Barbera. Ma questa volta il risultato proprio non gli va  giù. "Abbiamo fatto un'ottima partita, non abbiamo concesso quasi nulla. Si sono difesi per quasi 90 minuti - puntualizza il tecnico rosanero -. Credo che meritassimo qualcosa in più. In questo momento non siamo molto fortunati come dimostra  anche l'infortunio muscolare di Hernandez. Ilicic oggi non stava benissimo. Bisogna cercare di non pensare agli episodi  arbitrali anche se, in effetti, siamo l'unica squadra di serie A a non aver avuto rigori".    
Rossi deve commentare un'altra sconfitta, dopo quelle con l'Udinese e lo Cska Mosca. "Ma stavolta davvero non ce la meritavamo - puntualizza - Domenica scorsa è stato diverso. Oggi c'é mancato un pizzico di qualità nell'ultimo passaggio. Magari in altre situazioni qualche palla l'avremmo anche messa dentro".    
Dello stesso parere Antonio Nocerino: "A differenza di Udine, dove la sconfitta forse la meritavamo, oggi abbiamo fatto una grande partita. C'é stato un Muslera super con grandissime parate e questo dice tutto. Noi purtroppo abbiamo avuto delle disattenzioni sui calcio piazzati. La palla l'avevamo sempre noi, non ricordo una parata di Sirugu, quando lui prendeva la palla era solo per battere i rinvii, ma questo è il calcio. Noi usciamo da questa partita consapevoli di quello che sappiamo fare. Oggi però, i tifosi sono stati eccezionali e li ringrazio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati