Rosa a digiuno: gode solo la Lazio