Tentò di uccidere la madre, ventenne condannato a Trapani

Si tratta di Angelo Clementi, vent’anni di Valderice. Dovrà scontare quattro anno e otto mesi di reclusione. Avrebbe versato del topicida nel purè di patate. Il movente non è mai emerso

TRAPANI. Il giudice per le udienze preliminari di Trapani ha condannato Angelo Clementi, 20 anni di Valderice, a quattro anno e otto mesi di reclusione per il tentato omicidio nei confronti della madre, Mattia Brancasi.
Il giovane finì in manette lo scorso mese di marzo, a conclusione di una indagine condotta dai carabinieri. Per uccidere la madre avrebbe versato del topicida nel purè di patate. Il movente non è mai emerso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati