Rapina al chirurgo dei vip, fermati i presunti autori

BOLOGNA. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Bologna, coadiuvati da quelli della Compagnia di San Lazzaro di Savena, hanno fermato i presunti autori della rapina compiuta la sera del 20 ottobre a Monterenzio, sull'Appennino bolognese, nella villa del chirurgo plastico dei 'vip' Paolo Gottarelli. Secondo le indagini, un ruolo preminente rivestiva anche una donna bolognese di 39 anni.
Recuperata la refurtiva, soprattutto orologi di pregio, gli investigatori hanno inoltre sequestrato la sostanza utilizzata per narcotizzare un domestico cingalese. Rinvenute anche le armi utilizzate per il colpo e consistente altro materiale, ritenuto estremamente utile per le indagini.
I rapinatori, volto mascherato e armati con coltelli e un fucile a canne mozze, erano entrati in azione verso le 19 mentre nella villa c'erano solo due domestici, una coppia di coniugi dello Sri Lanka di 35 anni, immobilizzati e tenuti sotto sequestro per un paio d'ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati