Miccichè: "Il Pdl è ormai allo sfascio"

Il sottosegretario alla presidenza: "Situazione insostenibile non solo in Sicilia ma a livello nazionale, e anche Berlusconi comincia a soffrirne"

PALERMO. "Il PdL è totalmente sfasciato, e non solo in Sicilia, anche a livello nazionale, e non ha senso continuare a tenerlo così. E' un partito che non c'é e lo stesso Berlusconi comincia a soffrirne". Così a Otto e Mezzo su LA7 il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Micciché ha commentato le divisioni interne alla maggioranza tra Fli e PdL. "Forza del Sud fa chiarezza in questa situazione, anche se - ammette - abbiamo approfittato della confusione politica che c'é in questo momento, in Sicilia più che altrove". "Io sto nel centrodestra e resto nel centrodestra - ha ribadito il fondatore di Forza del Sud - e non ho ricevuto la benedizione di nessuno", riferendosi al Premier Berlusconi. E ha concluso: "Penso ai siciliani e alla nostra pubblica amministrazione, che abbiamo bisogno di educare, perché è scandalosamente indecente"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati