Omicidio Bellomo, arrestato ex indagato

A Gela è finito in manette Emanuele Curvà, 29 anni, ritenuto uno degli esecutori materiale del delitto, avvenuto nel 2007

GELA. La squadra mobile di Caltanissetta, su ordine del gip di Gela, ha arrestato Emanuele Curvà, 29 anni, ritenuto uno degli esecutori materiali dell'omicidio di Luciano Bellomo, ucciso con colpi di pistola a Gela il 24 settembre 2007. Dopo il delitto le indagini si concentrarono su Curvà e su Giuseppe Domenico Cafà. Quest'ultimo aveva voluto punire Bellomo per una presunta violenza sessuale nei confronti della sua fidanzata. Cafà venne arrestato processato e assolto mentre la posizione di Curvà venne archiviata dal giudice. Ora gli investigatori sono convinti di avere prove "più pesanti" che inchioderebbero l'arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati