Cooperazione, accordo ordine architetti siciliani con arabi

PALERMO. La Consulta regionale degli architetti di Sicilia, presieduta da Rino La Mendola, ha partecipato alla mostra di architettura "Saudi Build 2010", che si è svolta in Arabia Saudita, e stipulato una serie di accordi, per uno scambio di esperienze professionali, con i colleghi arabi di Riyadh.
Tra i risultati ottenuti: la "Saudi engineering society", il Consiglio nazionale degli architetti sauditi, ha garantito la diffusione dei progetti siciliani in mostra sul sito web della "Saudi engineering". La Consulta ha raggiunto lo stesso accordo anche con "Italian business association", l'associazione degli imprenditori italiani operanti in Arabia Saudita, che divulgherà ai propri iscritti la lista degli architetti siciliani.  
Infine, la Consulta ha raggiunto un accordo con la facoltà d'architettura di Riyadh affinché possano essere accolti in Sicilia, a spese del Governo saudita, venti studenti e due docenti che avranno l'opportunità di effettuare degli stage in studi di architetti siciliani. Tra i progetti anche la costituzione di un consorzio specializzato tra professionisti del settore destinato ad operare in tutto il mondo e di cui potranno far parte anche alcuni architetti siciliani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati