Canicattì, direttore periodico assolto da accusa diffamazione

CANICATTÌ. Un consigliere comunale d'opposizione, l'editore ed il direttore responsabile del periodico satirico "Il Grillo Parlante", tutti di Canicattì (Ag) sono stati assolti dal giudice monocratico dall'accusa di diffamazione a mezzo stampa nei confronti di un avvocato che aveva avuto un alterco con un secondo consigliere comunale ma di maggioranza. L'assoluzione perché il fatto non costituisce reato è stata decisa dal giudice Luca D'Addario nei confronti del consigliere del Pdl Gioacchino Giardina, 34 anni, di Grazia Adamo, 61, editore del periodico e del giornalista Carmelo Vella, quale direttore responsabile. La presunta parte lesa che si era costituita parte civile era l'avvocato Antonio Comparato marito di un funzionario della polizia locale in servizio al Comune di Canicattì.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati