Alfano firma il 41 bis per il boss Gerlandino Messina

Il ministro ha detto di voler dedicare questo decreto alla memoria del maresciallo Giuliano Guazzelli e del sottufficiale della polizia penitenziaria Pasquale Di Lorenzo

ROMA. Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, ha firmato il decreto di applicazione del carcere duro (art. 41bis dell'Ordinamento Penitenziario) al boss mafioso Gerlandino Messina, arrestato sabato scorso a Favara (Agrigento).
"Al momento della firma - dice una nota del ministero – il Guardasigilli ha dichiarato di voler dedicare questo decreto alla memoria del maresciallo Giuliano Guazzelli, carabiniere onesto, valoroso ed eccellente esperto del fenomeno mafioso, e del sottufficiale della Polizia Penitenziaria Pasquale Di Lorenzo, ucciso su mandato della 'cupola' per punizione nei confronti del Corpo di appartenenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati