Arte, musica e fotografia a Favignana

Enlarge Dislarge
1 / 12
Un vero e proprio International Art Campus all’interno dell’ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica. Si tratta di uno spazio di archeologia industriale recentemente recuperato e oggi divenuto Museo. Qui è stato attivato un programma di residenze per artisti, promosso dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Trapani e il Comune di Favignana, e organizzato dalla Fondazione Sambuca di Palermo, con la direzione artistica di Paolo Falcone, e con il coordinamento generale di Renato Alongi. In questa foto di Ruggiero Colonna Romano: Gianni Gebbia, Filipppo Giuffrè, Paolo Falcone, Helga Marsala, dentro la “Camera della Morte“.
Un vero e proprio International Art Campus all’interno dell’ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica. Si tratta di uno spazio di archeologia industriale recentemente recuperato e oggi divenuto Museo. Qui è stato attivato un programma di residenze per artisti, promosso dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Trapani e il Comune di Favignana, e organizzato dalla Fondazione Sambuca di Palermo, con la direzione artistica di Paolo Falcone, e con il coordinamento generale di Renato Alongi. In questa foto di Ruggiero Colonna Romano: Gianni Gebbia, Filipppo Giuffrè, Paolo Falcone, Helga Marsala, dentro la “Camera della Morte“.