Fiat di Termini, Comella (Uil): la Fiom non cura l’unità sindacale

PALERMO. "Notiamo con piacere che la Fiom, che era presente al tavolo in assessorato, giovedì scorso, ha modificato la motivazione della sua manifestazione del 26 ottobre davanti la Regione Sicilia vista che la settimana scorsa chiedeva di portare la vertenza Fiat a Palermo, mentre nel comunicato stampa di ieri si è allineata alla posizione unitaria". Lo dice Vincenzo Comella, segretario provinciale della Uilm di Palermo.
"Rimane la questione di sempre - aggiunge - dimenticano i posti di lavoro a rischio, curano più la loro immagine e meno il rapporto unitario atto indispensabile per il bene della vertenza, tanto da non cambiare atteggiamento dopo aver partecipato e condiviso le decisioni del tavolo unitario".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati