Università di Palermo, De Leo nuovo preside di Medicina

E' stato il vice di Cardinale negli ultimi sei anni. Ha ottenuto cento voti in più dello sfidante Mario Adelfio Latteri

PALERMO. Battendo di cento voti lo sfidante Mario Adelfio Latteri, Giacomo De Leo diventa il nuovo preside della facoltà di Medicina dell'Università di Palermo. De Leo è stato negli ultimi sei anni il vice di Adelfio Elio Cardinale.
All'inizio i candidati erano tre: oltre a De Leo e Latteri anche Vito Franco. Quest'ultimo dopo il primo voto si è ritirato, comunicando il suo appoggio a De Leo. Poi il voto finale, nell’Aula Ascoli del Policlinico, con 482 votanti (con una ottantina di studenti), su 510 aventi diritto al voto: De Leo primo con 288, Latteri 178, Franco 6, schede bianche 3 e nulle 6.
Ecco le parole del neo eletto: «L’attività da svolgere sarà di innovazione non solo nel metodo ma soprattutto nei fatti, nella realtà normativa e funzionale che connoterà la nuova facoltà di Medicina». De Leo ha in mente di «razionalizzare e qualificare l’offerta formativa, migliorare i servizi agli studenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati