Mutui per recuperare i centri storici: intesa Regione-Banco di Sicilia

Convenzione con l'assessorato alle Infrastrutture. L'importo massimo delle agevolazioni sarà di 150 mila o 300 mila euro, in relazione al tipo di intervento

PALERMO. Il Banco di Sicilia (UniCredit Group) ha stipulato una convenzione con l'assessorato regionale delle Infrastrutture per la concessione di mutui agevolati per il recupero di immobili nei centri storici della Sicilia.    
L'agevolazione prevista dalla convenzione consiste nel pagamento degli interessi del mutuo che saranno a totale carico dell'amministrazione regionale. Il mutuo sarà di durata ventennale, con massimo 2 anni di preammortamento, e dovrà essere finalizzato esclusivamente a interventi di restauro e di risanamento conservativo, di ripristino funzionale, di manutenzione straordinaria o di adeguamento alle norme vigenti in materia di disposizioni antisismiche di immobili ubicati nei centri storici della Sicilia. L'importo massimo del mutuo agevolato sarà di 150 mila o di 300 mila euro in relazione alla tipologia di intervento che sarà finanziato.    
La convenzione prevede che alla banca sarà demandata ogni valutazione in ordine alla validità delle garanzie primarie e sussidiarie offerte dal richiedente il mutuo.    
Il soggetto richiedente il mutuo deve essere il proprietario dell'immobile o il comproprietario con delega rilasciata da tutti gli altri comproprietari. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati