A Messina lo sciopero dei ferrovieri

MESSINA. E' cominciato stamattina e proseguirà fino alle 17 lo sciopero dei ferrovieri messinesi proclamato da Cgil, Cisl, Uil e Orsa per denunciare "l'assoluto stato di abbandono di questo settore dei trasporti nella città dello stretto e l'ennesimo attacco da parte di Rfi all'intero sistema siciliano". "Il nuovo orario ferroviario diramato dai vertici di Fs - spiegano i sindacati - conferma i timori che il sindacato manifesta da tempo, i tagli inflitti da Trenitalia al servizio passeggeri a lunga percorrenza, produrranno fisiologici risvolti occupazionali e sociali nel comprensorio messinese e in tutta la Sicilia, l'ovvio risultato si riassume  nell'ulteriore ridimensionamento delle attività di traghettamento e manovra ferroviaria Rfi sullo Stretto di Messina". "La dismissione della Cargo - proseguono i sindacati -  con la progressiva chiusura degli scali merci nel territorio e i continui cali del trasporto regionale sanciscono il panorama di progressivo smantellamento confermato dallo stato di abbandono in cui versano i settori delle manutenzioni ferroviarie e navali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati