Palermo, Miccichè in rima contro la nuova giunta

"Puntura di zanzara" sul blog del sottosegretario: “Dopo tanto peregrinare tra caselle da riempire e parenti da insignire, la montagna il topolino ha partorito”

PALERMO. "La telenovela panormitana è Giunta al termine in quest'inizio settimana. Dopo tanto peregrinare tra caselle da riempire e parenti da insignire, la montagna il topolino ha partorito, tutti insieme come facce d'un film muto. E il Marchese Onofrio della Zanzara alla fine esclamò: 'Santità, oggi è morta la politica'".
Lo si legge nella rubrica "Punture di zanzara", sul blog di Gianfranco Micciché, all'indomani del varo della nuova giunta del Comune di Palermo, guidata da Diego Cammarata e formata da esponenti del Pdl e dei Popolari di Italia domani. Resta fuori l'area di Micciché, rappresentata in consiglio con il gruppo Forza del Sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati