Fece rapine nel Parmense, catanese individuato dalla polizia

PARMA. E' stato individuato dalla squadra mobile di Parma il quarto componente della banda di rapinatori che nella primavera del 2009 mise a segno un 'colpo' da 7.000 euro nella filiale Credem di Collecchio. Si tratta di Francesco Corio, ha 32 anni ed è originario di Catania come i suoi tre complici. La misura di custodia lo ha raggiunto nel carcere di Genova, dove è detenuto per altri reati.
Secondo la Mobile di Parma, Corio dopo il colpo di Collecchio ha colpito ancora a Noceto, altro paese nella provincia di Parma e a Treviso e Imperia. La tecnica con la quale il rapinatore catanese entrava in azione era semplice ma efficace: ogni volta che entrava nell'angolo visivo delle telecamere di videosorveglianza, Corio fingeva di avere la tosse portandosi le mani al volto. In questo modo il malvivente è riuscito a proteggere la sua identità e il suo ruolo nelle rapine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati