Palermo, nominata la nuova giunta al Comune

Il sindaco Cammarata ha distrubuito le deleghe agli assessori. Il vice sarà Marianna Caronia che prende il posto di Scoma. Due conferme per il Pid, al loro posto i tecnici. Sei i nuovi ingressi

PALERMO. Il sindaco di Palermo Diego  Cammarata ha nominato la nuova giunta comunale e distribuito le  deleghe agli assessori. Si tratta del secondo rimpasto (dopo  quello fatto nel giugno dell'anno scorso con la nomina di alcuni  tecnici): lo scorso 8 luglio Cammarata, rieletto per il secondo  mandato il 14 maggio 2007, ha azzerato l'esecutivo lasciando in  stand by gli assessori che intanto avevano consegnato le  dimissioni. Qualche giorno prima dell'azzeramento della giunta  era stata respinta in consiglio comunale la mozione di sfiducia  al sindaco, presentata da Idv e centro sinistra.


Votarono contro  23 consiglieri, 20 a favore. Per approvarla erano necessari 33  voti. Nella nuova giunta il vicesindaco è Marianna Caronia  (Popolari italia domani) che avrà le deleghe di ambiente,  parchi e riserve, igiene e sanità e pari opportunità. Per il  Pid due conferme, Roberto Clemente che mantiene il personale e  gestirà anche i servizi cimiteriali, e Felice Bruscia che  mantiene le attività produttive, e un nuovo ingresso, quello di  Pippo Enea al quale il sindaco ha assegnato le deleghe  dell'edilizia privata e dell'autoparco.     Nel Pdl riconfermati Giampiero Cannella che resta alla  Cultura, Raoul Russo a cui va il Turismo, Mario Milone che  mantiene l'Urbanistica e avrà anche il Trasporto pubblico di  massa. Riconfermati anche gli assessori tecnici: Francesca  Grisafi, cui restano Pubblica Istruzione e Ville e giardini,  Sergio Rappa che resta alle Manutenzioni, Maurizio Carta  confermato al Centro storico. Rimane fuori Francesco Scoma  (Pdl), ex vicesindaco.  I nuovi ingressi sono quelli di Pietro  Matranga che va a Bilancio e tributi, Giuseppe Genco che  gestirà mobilità, traffico, polizia municipale, progetto  speciali e rapporto con l'Ue; Eugenio Randi cui è stata  assegnata la delega del Patrimonio, Giuseppe Scalzo alle  Attività sociali, Stefano Santoro alle Società partecipate ed  Affari legali, Alessandro Anello allo Sport e gestione impianti  sportivi. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati