Catania, chiesta conferma pena per un trafficante di droga

CATANIA. Il sostituto procuratore generale,  Raimondo Cerami, ha chiesto alla terza sezione della corte  d'appello di Palermo, presieduta da Raimondo Lo Forti, la  conferma della condanna per Marcello Lupo, accusato di  associazione finalizzata al traffico internazionale di droga.     In primo grado, Lupo era stato condannato a 14 anni e 8 mesi.  Arrestato nel 2001, faceva parte, secondo l'accusa, di una banda  che trafficava in cocaina tra il Sudamerica e l'Italia. Lupo è  stato coinvolto anche nell'operazione Unlucky wolf, la cui  denominazione è stata scelta proprio in relazione al cognome  del presunto trafficante di droga, messa a segno dalla polizia  nel 2008.   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati