Addiopizzo parte civile nel processo Antinoro

PALERMO. La terza sezione del Tribunale di Palermo, presieduta da Fabrizio La Cascia, ha accolto la costituzione di parte civile del comitato Addiopizzo nel processo contro Antonello Antinoro, ex assessore regionale dell'Udc, accusato di 416-ter: voto di scambio.    Alla costituzione di parte civile di Addiopizzo si era opposto il legale di Antinoro, l'avvocato Massimo Motisi, perché lo statuto dell'associazione prevede la partecipazione a processi che riguardino i reati di mafia e estorsioni. Secondo il collegio, invece, l'istanza di Addiopizzo va accolta perché in generale anche questo processo riguarda fatti di mafia e fa parte di una più larga inchiesta sulle estorsioni in cui rientrano gli interessi del comitato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati