Perseguita e aggredisce la ex moglie, arrestato

A Petralia Sottana il caso di un idraulico di 54 anni che non si era rassegnato alla separazione dalla consorte. La donna lo ha denunciato ai carabinieri

PETRALIA SOTTANA. Non si era rassegnato alla separazione dalla moglie. Ed è per questo che un idraulico 54 anni continuava a perseguitare l'ex consorte di 46 anni. Ma è stato arrestato dai carabinieri per stalking a Petralia Sottana nel Palermitano.
Un comportamento ossessivo  fatto di pedinamenti e minacce. Culminato con una vera e propria aggressione nei confronti della donna mentre si trovava in auto con un’amica. In preda all'ira l'uomo ha sfondato il finestrino della vettura. I militari lo hanno bloccato. Aveva in tasca un coltello del genere vietato con una lama di 19 centimetri. La donna, in forte stato di shock, ha raccontato ai carabinieri delle continue vessazioni psicologiche e fisiche subite negli anni di matrimonio dal marito. L'uomo è stato condannato per  direttissima con l'accusa di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e danneggiamento e gli è stato imposto il divieto di avvicinarsi all'ex moglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati