Palermo, Scaglione nuovo preside di Giurisprudenza

Figlio del procuratore della Repubblica ucciso da Cosa nostra nel 1972, ha ricevuto 105 dei 131 voti disponibili

PALERMO. Antonio Scaglione è il nuovo preside della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo. Scaglione, ordinario di Procedura penale, direttore fino al 2008 del Dipartimento di discipline processualpenalistiche, figlio del procuratore della Repubblica Giuseppe Scaglione ucciso da Cosa nostra nel 1972, ha ricevuto 105 dei 131 voti disponibili.
Chiaro il programma: «Cercheremo di mantenere il ruolo che questa facoltà ha assunto negli ultimi anni non solo come luogo dove si elabora la trasmissione del sapere giuridico ma luogo dove, con tutte le altre componenti della società, si affermano e si diffondono i principi della legalità della cultura antimafia».
Altri dettagli nel Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati