Il ritorno del Grande Fratello, due i siciliani

Al via ieri l'undicesima edizione con un omaggio a Pietro Taricone. Nella casa il palermitano Pietro Titone e il catanese Davide Roberto Baroncini

ROMA. E' ripartito ieri sera il «Grande Fratello». L’undicesima edizione, condotta ancora una volta da Alessia Marcuzzi, affiancata da Alfonso Signorini, si è aperta con un omaggio a Pietro Taricone, recentemente scomparso, concorrente del primo Grande Fratello.
Due i siciliani che sono entrati ieri sera nella casa: Davide Roberto Baroncini, 22 anni nato e residente a San Giovanni La Punta (Ct), elegante rappresentante di commercio, e Pietro Titone, ventiquattrenne nato a Palermo, ex calciatore professionista. Oltre a loro, da ieri sono nella casa del Grande Fratello: Nando Colelli, verace operaio romano di 23 anni; Norma Silvestri, ballerina ventisettenne, di madre congolese e padre italiano; Rosa Baiano, ventitreenne studentessa-modella napoletana con l’hobby dello shopping; Francesca Giaccari, che ha 26 anni, viene dalla provincia di Lecce e si definisce «una femmina salentina»; Giuliano Cimetti, operaio tessile comasco di trentasei anni che, colpito dalla cassa integrazione, ha intrapreso il mestiere di accompagnatore per signore; Davide Clivio, piccolo imprenditore metà olandese e metà italiano, 23 anni e con la passione per la lettura, l’informatica e lo sport; Margherita Zanatta, ventottenne di Varese che vive a Locarno, in Svizzera, conduttore radiofonico; Angelica Livraghi, ventiduenne barista di Roma; Andrea Cocco, trentaduenne che è nato a Roma e vive ad Hong Kong; la romana Guendalina Tavassi, 24 anni lei e 6 sua figlia Gaia, nata da un amore adolescenziale; David Lyoen, ventiseienne di madre barese e padre franco-olandese, funzionario commerciale per il ministero degli Esteri francese; Ferdinando Giordano, trentenne salernitano che ha deciso di partecipare per offrire alla madre una forma di riscatto dall’illegalità in cui ha vissuto il padre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati