Busta con proiettile e minacce a Massimo Ciancimino

L'episodio, secondo quanto si è appreso in ambienti giudiziari, è stato denunciato solo ieri dal figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo

PALERMO. Una busta contenente un proiettile di arma automatica e una lettera di minacce è stata recapitata a Massimo Ciancimino nei giorni scorsi a Palermo.
L'episodio, secondo quanto si è appreso in ambienti giudiziari, è stato denunciato solo ieri dal figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo, che afferma di essere stato testimone delle indagini sulla trattativa fra mafia e Stato nel periodo delle stragi del 1992. Si tratta dell'ennesima intimidazione di questo tipo ai danni di Ciancimino jr.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati