Gol fantasma, via a nuove sperimentazioni

Lo comunica la Figc che precisa che a progettare e implementare le tecnologie, in accordo alle direttive Fifa, sarà sempre l'Istituto di studi sui sistemi intelligenti (Issia) del Cnr di Bari

ROMA. Il Consiglio nazionale delle ricerche e la Federazione italiana gioco calcio hanno rinnovato la convezione già attiva per la "rilevazione e l'interpretazione di eventi dinamici del gioco del calcio" tra cui il cosiddetto gol fantasma" già testato a Udine, al fine di sperimentare ulteriori tecnologie a supporto della direzione arbitrale. Lo comunica la Figc che precisa che a progettare e implementare le tecnologie, in accordo alle direttive Fifa, sarà sempre l'Istituto di studi sui sistemi intelligenti (Issia) del Cnr di Bari.    Il nuovo accordo sarà illustrato in una conferenza stampa che si terrà martedì prossimo alle 11,45 nella sede del Cnr. Saranno presenti i presenti di Cnr e Figc, Luciano Maiani e Giancarlo Abete, il direttore generale della Federcalcio Antonello Valentini e il direttore Issia-Cnr Arcangelo Distante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati