Catania, accordo per l'aeroporto

CATANIA. L'aeroporto di Catania ospiterà uno sportello informazioni turistiche del Comune, una sede della Polizia Municipale e un'area esclusiva per i taxi. E' quanto prevede, tra l'altro, una convenzione, firmata stamane in municipio dal sindaco Raffaele Stancanelli e dal presidente della Sac Gaetano Mancini. Il documento, correlato al Piano di viabilità esterna approvato dall'Enac, porterà nei prossimi mesi a una serie di importanti modifiche nell'area antistante gli arrivi e le partenze dello scalo etneo destinate a snellire il traffico dei veicoli e allineando l'aerostazione agli standard aeroportuali europei.    Per Stancanelli la convenzione rappresenta "una sinergia importante fra le istituzioni, che produrrà una serie di azioni positive nell'ambito del turismo, della viabilità, della legalità e del lavoro. In tal senso, infatti, l'assegnazione di un'area di accumulo per i taxi contribuisce a dare dignità a questi lavoratori".  "Mi impegno formalmente, quindi - ha aggiunto - a procedere entro novembre con il trasferimento dell'area individuata insieme a Sac per la sosta dei taxi con l'augurio che per la prossima Pasqua l'aeroporto possa varare questo nuovo piano della viabilità che, grazie alla presenza dei vigili urbani e dello sportello informazioni del Comune, sarà un bel biglietto da visita per chi sbarca a Catania".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati