Gela, dopo 25 giorni di agonia muore l'ex calciatore Donzella

Era stato ricoverato per un'operazione di correzione del setto nasale, ma prima è entrato in coma prima dell'intervento forse per un'allergia. Disposta l'autopsia

GELA. Dopo 25 giorni di coma è morto a Gela (Cl), nel reparto di rianimazione del Vittorio Emanuele, Giuseppe Donzella, 45 anni, ex calciatore della Nissa e della San Cataldese. L'uomo era stato ricoverato nella clinica Regina Pacis di San Cataldo, per una banale operazione di correzione del setto nasale, ma prima dell'intervento è entrato il coma. Probabilmente Donzella è rimasto vittima di un'allergia.  Trasferito nell'ospedale di Gela, unico centro che aveva la disponibilità di un posto in rianimazione, vi è rimasto per 25 giorni in condizioni gravi, fino al decesso avvenuto nella mattinata. La famiglia ha presentato una denuncia e i carabinieri hanno sequestrato le cartelle cliniche. La magistratura ha disposto l'autopsia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati