Eto'o regala la vetta all'Inter

Il camerunese segna il gol del successo di misura a Cagliari. Straripante Juve che batte 4-0 il Lecce. A picco la Fiorentina che perde a Genova con la Samp

ROMA. Una magia di Eto’o al Sant'Elia basta all'Inter per vincere contro il Cagliari e riagganciare il Milan in testa alla classifica. In attesa del posticipo di questa sera tra Bari e Lazio, il vertice della classifica di serie A parla milanese. A ruota, segue il Napoli, a 12 punti.
Straripa la Juventus (quattro gol a Lecce con Del Piero che raggiunge Boniperti a quota 178 gol in campionato), la Sampdoria ritrova Cassano e batte la Fiorentina relegando la viola all'ultimo posto in classifica anche perché l'Udinese vince a Brescia e da un balzo in avanti. Finisce 1-1 invece il derby tra Cesena e Parma.    
L'Inter vince di misura a Cagliari nella partita di mezzogiorno grazie ad un bel gol del camerunense che si conferma uomo partita per i nerazzurri: proprio lui, a inizio match, era stato bersaglio dei buuh razzisti di parte del pubblico, con conseguente stop per 2' della partita. E' la prima volta per la serie A italiana che una partita si ferma per questo motivo. .    La Juventus trova Aquilani e strapazza il Lecce. L'ex giocatore del Liverpool apre le marcature: a segno anche Felipe Melo su rigore, Quagliarella e Del Piero che entra nel finale e mette il suo sigillo segnando il gol numero 178 in campionato e raggiungendo Giampiero Boniperti in testa alla classifica 'all time' dei marcatori juventini.    
A valanga anche il Palermo che trascinato da Pastore non lascia scampo la Bologna: finisce 4-1 per i rosanero che vanno in gol con l'argentino (che apre le marcature al 17' del primo tempo) e poi con Ilicic, Pinilla e Bacinovic. Di Di Vaio il gol della bandiera per i felsinei.    La Sampdoria vince in rimonta e inguaia la Fiorentina, fanalino di coda solitario. Viola in vantaggio con Marchionni poi in un minuto, nella ripresa, i blucerchiati prima pareggiano con Ziegler poi trovano con 'Fantantonio' Cassano il gol del 2-1.    
Finisce 1-1  Cesena-Parma (a segno Bogdani e Zaccardo) mentre l'Udinese conquista tre punti importanti vincendo di misura (gol di Corradi) a Brescia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati