La Regione non paga, Ast senza stipendi

I 1.300 lavoratori non riceveranno il proprio salario già dalla fine di questo mese. L’azienda di trasporti vanta crediti per 41 milioni

PALERMO. I lavoratori dell'Ast non riceveranno lo stipendio sin dalla fine di questo mese. A denunciare la grave situazione economica in cui versa l'Azienda Trasporti che ha annunciato in una lettera l'impossibilità da fine mese a provvedere al pagamento delle retribuzioni, è il sindacato della Fit Cisl.
"Siamo molto preoccupati - spiega Amedeo Benigno segretario generale della Fit Cisl - , se la Regione non interverrà subito i 1.300 lavoratori dell'Ast rischiano di non ricevere lo stipendio per diversi mesi". Una situazione che peserà anche sul servizio, l'Ast infatti denuncia l'impossibilità di erogare normalmente il servizio di trasporto pubblico locale con disastrose conseguenze per tutti gli utenti.
I crediti vantati dall'Azienda nei confronti della Regione ammontano a oltre 41 milioni di euro che, con il credito relativo al contratto di servizio per il quarto trimestre del 2010, salgono ad oltre 46 milioni. A ciò si aggiunge anche la mancata riscossione delle somme attese dai comuni. Da qui la richiesta della Fit Cisl: "Auspichiamo un incontro in tempi brevi con il Presidente della Regione Lombardo – conclude Benigno - per una soluzione che assicuri gli stipendi dei lavoratori e la regolarità del servizio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati