Domenica, 23 Luglio 2017

Processo Occidente, chiesta conferma condanne per clan dei Lo Piccolo

Gli imputati sono accusati di reati che vanno dall'associazione mafiosa, all'estorsione, al riciclaggio. Parti civili la Provincia di Palermo, Addiopizzo e i Comuni di Carini e Terrasini
Sicilia, Cronaca

PALERMO. La Procura generale ha chiesto alla prima sezione della Corte d'appello di Palermo la conferma delle condanne inflitte a presunti affiliati della cosca di San Lorenzo capeggiata dai boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo, per reati che vanno dall'associazione mafiosa all'estorsione e al riciclaggio.    
In primo grado la terza sezione del Tribunale aveva condannato a 15 anni Angelo Conigliaro. Lorenzo Altadonna aveva avuto 12 anni, Giorgio Iaquinoto 5 anni e sei mesi, Vincenzo Curulli 6 anni, Francesco Biondo 2 anni in continuazione con un'altra condanna, Vincenzo Colesano 13 anni, Antonino De Luca 12 anni, Antonio Cusimano 8 anni.    
Il processo denominato "Occidente" riprenderà martedì per le discussioni di parti civili (Provincia di Palermo, Addiopizzo e i Comuni di Carini e Terrasini) e difensori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook